F1
TastoEffeUno.it

La "Guida in linea" sul Web!

A cosa serve e come utilizzare il Risolutore di Office Excel

(Corrado Del Buono)

Il RISOLUTORE è un componente aggiuntivo di Excel che si utilizza per risolvere un determinato problema quantitativo. Esso modifica una o più celle contenenti valori numerici (celle VARIABILI) per trovare una soluzione ad una cella (cella OBIETTIVO) contenente una formula che richiama, al suo interno, i dati delle celle variabili. Detto in altri termini, o se preferite, semplificando, il risolutore analizza la formula della CELLA OBIETTIVO ed esegue dei “calcoli inversi” per trovare una soluzione al problema. Ovviamente esso è particolarmente indicato per formule o calcoli complessi ma può essere utilizzato anche per operazioni più semplici. Vediamo di analizzare il suo funzionamento.

STEP  1

Per utilizzare il RISOLUTORE occorre creare un prospetto contenente delle formule. Utilizziamo come esempio la parte tabellare di una fattura, come riproposta in figura, ed inseriamo, a partire dalla cella E2 le formule necessarie. Per calcolare l’IMPORTO SCONTATO, utilizziamo la formula =B2*(C2-C2*D2), ovvero moltiplichiamo le quantità (inserite nella cella B2) per il prezzo (C2) ridotto della percentuale di sconto (C2*D2).

TastoEffeUno.it

Webmaster & designer: Corrado Del Buono | © Tutti i diritti riservati | CONTATTI

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google+ e Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. MAGGIORI DETTAGLI