F1
TastoEffeUno.it

La "Guida in linea" sul Web!

Quiz Consulente ADN per la sicurezza del trasporto di merci pericolose per vie navigabili interne

Specializzazione Prodotti petroliferi

Quesiti RANDOM

822. La benzina, UN 1203:

fa parte delle materie della classe 3 aventi un temperatura di infiammabilità inferiore a 23°C e che hanno un elevato grado di tossicità per inalazione

fa parte delle materie della classe 3 aventi un temperatura di infiammabilità da 23°C a 60°C, valori limite compresi, che possono avere un basso grado di tossicità

è assegnata al gruppo di imballaggio II della classe 3 in base ai valori caratteristici del temperatura di infiammabilità e della pressione di vapore

807. In generale, il grado di riempimento massimo dei contenitori intermedi per il trasporto alla rinfusa (IBC) per prodotti petroliferi della classe 3 è determinato:

secondo le indicazioni riportate nel capitolo 4.1

per esempio, in base al coefficiente di dilatazione cubica del liquido tra 15°C e 50°C e della temperatura media del liquido all’atto del riempimento

per esempio, in base al peso specifico medio del liquido valutato tra 15°C e 50°C e della temperatura media della materia all’atto del riempimento

792. Una valvola per la fase liquida, posta sulla parte superiore della cisterna:

serve per effettuare il carico della cisterna dall’alto

va collegata alla fase gas per realizzare il travaso a ciclo chiuso

va tenuta aperta per limitare la pressione durante il trasporto

777. Perché i liquidi infiammabili sono pericolosi?

Perché i loro vapori, se in concentrazione sufficientemente elevata, possono incendiarsi con una scintilla.

Perché i loro vapori, se in concentrazione sufficientemente elevata, possono incendiarsi anche con la brace di una sigaretta.

Perché i loro vapori, se in concentrazione sufficientemente elevata, prendono fuoco spontaneamente.

826. Le cisterne per i prodotti petroliferi possono avere nel codice cisterna la lettera:

A

B

C

811. Il carburante diesel, UN 1202, può essere trasportato in colli utilizzando:

taniche di acciaio, alluminio o di materia plastica rigida

imballaggi combinati

imballaggi compositi (vetro porcellana o gres)

796. Nelle cisterne impiegate per il trasporto di prodotti petroliferi, il dispositivo di ventilazione o aerazione:

è un dispositivo normalmente chiuso che si apre in presenza di determinati valori della pressione o della depressione che si possono creare nella cisterna

è un dispositivo che si apre automaticamente per far uscire i vapori dalla cisterna in caso di sovrappressione interna

deve essere preceduto da un disco di rottura

781. Perché è più sicuro maneggiare i liquidi infiammabili in un sistema a ciclo chiuso?

Perché diminuiscono i rischi di incendio o esplosione

Per evitare fughe di vapori infiammabili, che in determinate circostanze possono essere anche tossici o asfissianti

Perché le cisterne sono svuotate più rapidamente, diminuendo così la probabilità di incidenti

815. Il grado massimo di riempimento delle cisterne normalmente utilizzate per il trasporto di prodotti petroliferi della classe 3 è determinato:

in base alle disposizioni contenute nel 4.3.2.2

con una formula che tiene conto del coefficiente di dilatazione cubica del liquido tra 15°c e 50°c e della temperatura media del liquido all’atto del riempimento

in base alla formula riportata sotto la lettera c) del 4.3.2.2.1

800. Il grado massimo di riempimento delle cisterne:

non deve tassativamente essere superato da tutte le cisterne trasportanti merci pericolose

normalmente varia dal 90% al 97% del volume totale dello scomparto in funzione delle caratteristiche della sostanza trasportata

normalmente varia dal 80% al 97% del volume totale dello scomparto

TastoEffeUno.it

Webmaster & designer: Corrado Del Buono | © Tutti i diritti riservati | CONTATTI

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google+ e Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. MAGGIORI DETTAGLI