F1
TastoEffeUno.it

La "Guida in linea" sul Web!

Quiz ADDETTI ANTINCENDIO

Quesiti per l'Accertamento dell’idoneità tecnica per il personale incaricato di svolgere, nei luoghi di lavoro, mansioni di addetto alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione dell’emergenza.

L'art. 6 del DM 10.3.1998 prevede che i lavoratori dei luoghi di lavoro incaricati dell'attuazione delle misure di prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze, devono conseguire necessariamente l'attestato di idoneità tecnica che, ai sensi dell’art. 3 della Legge 28.11.1996, n. 609, può essere rilasciato esclusivamente dai Comandi Provinciali dei Vigili del fuoco, a seguito di un accertamento dell’idoneità tecnica dei singoli lavoratori interessati. L’attività di accertamento di idoneità tecnica viene effettuata, generalmente, presso la sede del Comando Provinciale VF, e prevede tre fasi.

Prima fase dell'esame: il questionario.

La prima fase dell’accertamento prevede la compilazione da parte del candidato di un questionario propedeutico, del tipo vero/falso ed a risposta multipla, con le seguenti regole:

  • Il numero dei quesiti da sottoporre ai candidati sarà pari a 30 (20 di tipo VERO/FALSO e 10 a RISPOSTA MULTIPLA);
  • Il tempo disponibile per la compilazione del questionario sarà di 15 minuti;
  • Per ottenere la sufficienza (limitatamente a questa prova scritta), i candidati dovranno rispondere correttamente ad almeno 16 domande (50% + 1).

Il questionario di 30 domande sarà predisposto, di volta in volta, dalla Commissione d’esame, che a tal fine estrapolerà i quesiti da quelli elaborati dal Ministero dell’Interno. Tali quesiti formano un gruppo di 610 domande (550 domande del tipo VERO/FALSO e 60 domande a RISPOSTA MULTIPLA) e sono oggetto del database sottostante ai QUIZ ADDETTI ANTINCENDIO proposti su questo sito.

Il metodo di studio

Proponiamo, di seguito, due modalità di studio dei quesiti. La prima (STUDIO QUESITI) consente di affrontare tutte le domande oggetto di esame in quanto queste ultime vengono proposte in gruppi di 5 o 10 quesiti per volta. Considerato che i quesiti complessivi non sono molti, è consigliato utilizzare questa prima modalità di esercitazione, almeno all'inizio.

Terminata l'esercitazione su tutti i quesiti, si consiglia di testare le conoscenze attraverso una vera e propria SIMULAZOINE DI ESAME.

Studio Quesiti VERO/FALSO

Studio Quesiti RISPOSTA MULTIPLA

SIMULAZIONE DI ESAME

Le altre fasi dell'esame: prova orale e prova pratica di spegnimento.

La PROVA ORALE verterà sugli argomenti trattati nel corso, con particolare riferimento agli argomenti sui quali il candidato, nella prova scritta, ha dimostrato una non completa conoscenza. Tutti i candidati dovranno obbligatoriamente sostenere anche una PROVA PRATICA DI SPEGNIMENTO, utilizzando estintori portatili, o anche altre prove, che la Commissione esaminatrice potrà richiedere, di volta in volta, a sua discrezione (es.: uso di idranti o naspi; conoscenza della maschera a filtro; etc.). Al termine delle prove di accertamento tecnico, la Commissione esprimerà un giudizio complessivo (idoneo o non idoneo), che terrà conto della capacità e della tecnica di intervento dimostrata dal candidato durante le tre fasi dell’accertamento.

TastoEffeUno.it

Webmaster & designer: Corrado Del Buono | © Tutti i diritti riservati | CONTATTI

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google+ e Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. MAGGIORI DETTAGLI