Quiz ADDETTI ANTINCENDIO

SIMULAZIONE ESAME

I quesiti a Risposta Multipla (10 domande) e i Vero/Falso (20 domande) sottostanti sono stati generati in maniera automatica dal database utilizzato per l'Esame di accertamento della idoneità tecnica per il personale incaricato di svolgere, nei luoghi di lavoro, mansioni di addetto alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione dell’emergenza.

Quesiti Risposta Multipla

Gli autorespiratori a ciclo aperto dispongono di bombole contenenti:
L'ordine di evacuazione di un edificio può essere dato:
Un impianto automatico di estinzione assolve alla funzione di:
Sull'etichetta di un estintore di tipo approvato devono essere riportati i seguenti dati:
Gli elementi che caratterizzano la resistenza a fuoco di una porta tagliafuoco sono:
Per la protezione da un incendio di un centro di calcolo è preferibile usare:
Gli idranti esterni UNI 70 devono essere posizionati:
Le vie di esodo sono una misura di:
Un impianto di estinzione ad acqua frazionata è un valido impianto per la protezione da incendi:
Il flash over è:

Quesiti Vero/Falso

Per una completa ed efficace compartimentazione i muri tagliafuoco è bene che abbiano delle aperture prive di serramenti.
S'inizia l'opera di estinzione di un incendio con la garanzia di avere almeno un estintore di tipo carrellato.
Le conseguenze dell'incendio vengono ridotte attuando le misure di protezione.
Nella fase d'incendio generalizzato lo spegnimento è difficile.
Il fosgene è un gas a bassa tossicità.
Per ridurre una tubazione da 70 mm a 45 mm basta incastrare la tubazione piccola in quella più grossa.
La temperatura di infiammabilità è il valore più elevato di temperatura che è possibile raggiungere in un liquido infiammabile.
Il numero e le dimensioni delle uscite di sicurezza sono proporzionali al numero di addetti alla sicurezza.
Maggiore è il carico d’incendio maggiori saranno le conseguenze dell'incendio.
In caso di principio d'incendio si deve tentare lo spegnimento con qualsiasi mezzo e ad ogni costo.
La combustione può avvenire anche senza sviluppo di fiamme superficiali.
0, 1, 2 sono numeri che corrispondono a classi di reazione al fuoco.
La temperatura d’infiammabilità è la temperatura minima alla quale i liquidi combustibili emettono vapori in quantità tali da incendiarsi in caso d’innesco.
In caso di incendio in edifici civili o industriali è fatto divieto assoluto di usare gli ascensori.
Le misure di prevenzione hanno come obiettivo la riduzione del rischio.
Tra gli elementi di protezione attiva si annoverano gli estintori.
In un liquido infiammabile tanto più è bassa la temperatura d’infiammabilità tanto prima si ha la possibilità che si formino vapori in quantità tale da essere incendiati.
Gli erogatori a schiuma sono adatti ad estinguere incendi di liquidi infiammabili (benzine,petrolio,etc.).
Negli estintori il gas inerte propellente è l'aria compressa.
Utilizzando contemporaneamente due estintori per ottenere la massima efficacia occorre disporsi uno di fronte all'altro.

Corso Antincendio

Corso Antincendio

Gli argomenti oggetto del corso di preparazione all'Esame di "addetto antincendi" suddivisi in comode schede.

TastoEffeUno.it

Copyright 2022 - ASSODOLAB, Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Ente accreditato e qualificato dal MIUR per la formazione del personale della Scuola - Direttiva 170 del 21/03/2016.
Via Cavour, 74 - 76015 TRINITAPOLI BT - Italy
Telefono 339.2661022 - P. IVA 03039870716

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. MAGGIORI DETTAGLI