F1
TastoEffeUno.it

La "Guida in linea" sul Web!

Come gestire la larghezza delle tabelle importate in un documento di Office Word

(Corrado Del Buono)

Quando si crea una tabella all’interno del documento, viene automaticamente assegnata a quest’ultima una larghezza standard del 100% in maniera da occupare, in orizzontale, l’intera area del foglio; inoltre, inizialmente, le colonne hanno tutte la stessa larghezza ma, a mano a mano che si inseriscono dati nelle celle, la loro larghezza viene (sempre automaticamente) adattata al contenuto. Queste operazioni stilistiche automatiche, ovviamente, non sono disponibili quando si importano tabelle da altri applicativi all’interno del documento e, pertanto, è necessario utilizzare alcuni accorgimenti tecnici per creare un documento impeccabile. Analizziamo il caso più comune, ovvero l’importazione di una tabella dall’applicativo Office Excel.

STEP  1

Occorre tenere innanzitutto presente che l’utilizzo della procedura COPIA-INCOLLA consente di importare la tabella da Excel con dimensioni fisse: pertanto, se le colonne sono tante o di larghezza eccessiva rispetto ai contenuti, è buona regola procedere dapprima ad un loro ridimensionamento all’interno del foglio di calcolo e successivamente incollare la tabella nel documento di Word.

TastoEffeUno.it

Webmaster & designer: Corrado Del Buono | © Tutti i diritti riservati | CONTATTI

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. MAGGIORI DETTAGLI